Annata 2011

Nel 2011 l’inverno fu caratterizzato da piogge frequenti e non troppo freddo;  la natura argillosa dei nostri terreni abbinata alle lavorazioni dell’interfilare hanno favorito l’accumulo di acqua nel sottosuolo, fatto determinante durante la stagione estiva secca e siccitosa.

La primavera calda ha favorito la fioritura e l’allegagione. Le varietà precoci (Chardonnay, Viognier) sono state vendemmiate leggermente in anticipo rispetto alle nostre medie e le piante non presentavano sintomi da stress idrico. I rossi sono

stati raccolti tra una settimana a dieci giorni prima della media e la maturità e la concentrazione dei frutti erano ottimi.

 

Caiarossa