Annata 2016

L’inverno 2016 è stato uno dei più caldi mai registrati in Toscana dal 1900. Questo insolito caldo unito ad un’elevata quantità di pioggia, circa due volte oltre alle medie stagionali solo nel mese di Gennaio, ha creato le condizioni per un germogliamento anticipato a metà Marzo, circa dieci giorni prima della media registrata negli anni Caiarossa.

La stagione estiva è stata molto tipica per la costa Toscana con i mesi di Giugno e Luglio caldi e secchi e piogge abbastanza importanti dalla metà di Agosto che hanno abbassato le temperature, soprattutto notturne, creando le condizioni ottimali per ottenere una perfetta combinazione fra maturazione e freschezza. Le piogge sono proseguite anche nel mese di Settembre e questo ci ha obbligato in alcuni casi ad accelerare con la vendemmia per alcune delle varietà più sensibili. In generale la qualità delle varie varietà e parcelle era ottima.

La vendemmia è iniziata il 26 Agosto con i primi Merlot e terminata il 5 Ottobre.