L’agricoltura biodinamica

Un legame fra tradizione e innovazione, fra Universo e Uomo. Caiarossa nasce nel 1998 e da subito diventa pioniera dell’Agricoltura Biodinamica in Toscana .

La filosofia biodinamica nasce ufficialmente nel 1924 e fautore di questa nuova visione dell’agricoltura è Rudolf Steiner, filosofo, ricercatore e inventore dell’antroposofia – letteralmente conoscenza dell’uomo.

Si basa su una concezione olistica dell’Universo, inteso come un tutto che va oltre alla mera somma degli elementi che lo compongono. Aderire a questa filosofia richiede uno sforzo importante volto a cercare di creare un rapporto di armonia fra Natura e Uomo, fra tutti gli esseri viventi e l’universo che lo accoglie.

Per noi tutto questi si trasforma in un profondo legame con l’ambiente che ci porta ad abolire l’utilizzo di fertilizzanti minerali sintetici e di pesticidi chimici e ad accudire meticolosamente i vigneti attraverso ricognizioni di controllo quotidiane. Il terreno è lavorato con compost prodotto con letame e residui della vinificazione, concimazione verde – sovescio-, preparati biodinamici e gestione dell’inerbimento con miscele di sementi biologiche.

Queste operazioni, aumentando l’attività biologica del terreno lo rendono vitale e le piante possono crescere in modo salutare. Gli interventi sulle viti sono svolti in un’ottica di prevenzione e di stimolazione delle difese naturali. Lavoriamo con trattamenti a basso dosaggio di rame e zolfo uniti a degli estratti di varie piante o di alghe, pesticidi a base di sostanze minerali naturali e creazione di “confusione sessuale” per il contenimento della popolazione degli insetti in vigna.

La gestione delle operazioni avviene seguendo i cicli cosmici e lunari; entrando, infatti, in risonanza con i ritmi dell’universo riusciamo ad amplificarne il loro effetto.

Coltivare secondo i principi dell’Agricoltura Biodinamica in Toscana, per la precisione a Riparbella significa per noi amare questo territorio cercando di rispettarne le caratteristiche morfologiche, i suoi ritmi e il suo habitat naturale.

Caiarossa nasce nel 1998 e da subito decide di sposare i principi dell’agricoltura biodinamica. Sottoposta al controllo di Demeter dal 1999 viene certificata per la prima volta nel 2005. Ottiene inoltre la prima certificazione di Agricoltura Biologica nel 2003.

http://www.demeter.it

il diario della biodinamica

  • La raccolta del Petit Manseg e la sua strada verso l’Oro

    Il nostro Oro sta dolcemente affinando in cantina. Il 12 ottobre abbiamo vendemmiato il nostro Petit Manseng, 13 filari coltivati a Podere Serra all’Olio per un totale di 1879 piante, su terreni calcarei. La scelta di vendemmiare a ottobre e fare quindi una vendemmia tardiva è una scelta rischiosa che…

  • Notizie dal vigneto – Il Sovescio

    Subito dopo aver terminato la vendemmia, abbiamo selezionato e seminato diversi tipi di semi biologici, il sovescio appunto: Kamut, erba medica, trifoglio, senape, grano e favino, con lo scopo principalmente di fertilizzare naturalmente il suolo ed evitarne l’erosione. Analizzando più nel dettaglio, ogni seme è stato selezionato per uno suo…

  • Il nodo Lunare di venerdì 19 Maggio e il preparato 501.

      Dopo il colpo di freddo subito dalla nostra vigna il 21 Aprile che ha rallentato lo sviluppo dei germogli, mercoledì 17 Maggio è iniziata la fioritura nelle nostre vigne.  Venerdì 19 Maggio si ha però un nodo lunare, e noi per cercare di controbilanciare questa “cattiva” influenza, il 18…

  • La Luna Piena e gli Induttori di Resistenza

    Nella notte fra il 10 e l’11 Maggio è stata Luna Piena e per chi come noi segue il calendario lunare e planetario sono giorni molto importanti, poichè la Luna Piena favorisce l'attività fungina. Nelle giornate del 10 e dell’11 Maggio abbiamo trattato le vigne con una miscela di rame…